Proprietà e usi benefici della salvia

Le proprietà benefiche della salvia sono davvero numerose. Questa pianta che appartiene alla famiglia delle labiatae ha un arbusto che è verde ogni periodo dell’anno. Può essere alta anche 60 cm e le sue foglie si contraddistinguono perché sembrano delle lance affusolate. I fiori della salvia sono blu oppure viola e sono piante che prediligono il sole. Il ciclo della salvia dura anche 5 anni ed è capace di donare benefici per il corpo umano, davvero impensabili. Vediamone alcuni.

salvia

Le proprietà della salvia

Fin dall’antichità la salvia era molto usata per le sue proprietà salutari. Il suo nome significa proprio sano ed i Galli la utilizzavano come deterrente per combattere la presenza di tosse e febbre negli esseri umani. Secondo alcune credenze, questa pianta aveva anche il potere di far resuscitare i morti. I romani così come i cinesi, la utilizzarono anche nell’abbigliamento oppure come foglie in grado di arricchire il tè. Ancora nel Medioevo, la medicina popolare si serviva della salvia soprattutto per cicatrizzare le ferite e le piaghe. La salvia è una pianta molto aromatica ma è nota anche per la possibilità di curare e disinfettare l’organismo. La salvia cura la sindrome mestruale molto dolorosa ed è anche un ottimo toccasana per i disturbi legati al periodo della menopausa. Oltre ad essere fondamentale per combattere emicrania e reumatismi, la salvia ha un ruolo cruciale anche nella battaglia alla ritenzione idrica. Molto spesso viene utilizzata per le gengiviti o per combattere la presenza di ascessi infiammati. Inoltre, riesce a velocizzare il processo di cicatrizzazione a seguito di una ferita ed è un ottimo deterrente per abbassare la presenza di glucosio nel sangue.

L’uso della salvia nella medicina

La salvia viene utilizzata nella medicina soprattutto per tenere sotto controllo i dolori legati al ciclo mestruale, ma anche nelle fasi di depressione o di esaurimento fisico e psicologico. È un ottimo alleato per la memoria. Inoltre può essere utilizzata spesso in vari momenti della giornata poiché ha un’interessante azione estrogena, è un rimedio anti sudore perchè elimina l’odore acre del sudore. Viene considerato come un ottimo rimedio per i piedi che puzzano, anche se ce ne sono molti altri come puoi leggere su benessereoggi.com. La salvia inoltre, viene utilizzata anche per digerire ed è spesso abbinata a cibi che deperiscono facilmente.

La salvia in cucina e in cosmesi

Questa straordinaria pianta viene utilizzata soprattutto in cosmesi. Grazie all’effetto sbiancante che dona vengono realizzati tanti dentifrici a base di salvia. Oltre agli infusi usati per dare di nuovo colori più scuri ai capelli o per detergere la pelle, la salvia in più è ottima anche in cucina per insaporire i cibi e per dare sapore anche ad alcuni piatti sia salati che dolci. Quando qualcuno ad esempio, ha avuto un’influenza ed è un po’ deabilitato può scegliere di utilizzare la salvia anche per rimettersi in forze, attraverso degli infusi. Insomma si tratta di una sostanza davvero eccezionale che vale sempre la pena provare e tenere con sé per un uso continuativo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *